SACRA RAPPRESENTAZIONE AL PARCO DI VILLA SHELLEY - 13 LUGLIO ORE 19 - SAN TERENZO - LERICI

Grazie all'invito della associazione Sala CarGià di San Terenzo avremo prossimamente l'occasione di replicare l'evento che già è stato più volte rappresentato, sia a Tellaro che a Pisa. Questa volta, però, avrà un sapore più "ufficiale" grazie alla partecipazione di rappresentanti dell'UBI, Unione buddhista italiana, che rappresentano il cuore del buddismo in Italia, legando i centri che ne fanno parte con progetti comuni di diffusione del Dharma, insegnamento buddista, ma anche creando progetti di aiuto concreto rivolto al sociale, dove si manifestino necessità di intervento, utilizzando  fondi che provengono dall'8x1000 nei modi previsti dalla legge sull'intesa. Saremo quindi in una location prestigiosa, villa Shelley, il parco adiacente. Qui la coppia Shelley visse per alcuni mesi:  SHELLEY:  “Cosa è dunque la vita?” (dopo il tragico naufragio, sul suo scrittoio furono trovati gli ultimi versi del suo poema che dicevano: “Cosa è dunque la vita?”) 

Grazie all'invito della associazione Sala CarGià di San Terenzo avremo prossimamente l'occasione di replicare l'evento che già è stato più volte rappresentato, sia a Tellaro che a Pisa.

Questa volta, però, avrà un sapore più "ufficiale" grazie alla partecipazione di rappresentanti dell'UBI, Unione buddhista italiana, che rappresentano il cuore del buddismo in Italia, legando i centri che ne fanno parte con progetti comuni di diffusione del Dharma, insegnamento buddista, ma anche creando progetti di aiuto concreto rivolto al sociale, dove si manifestino necessità di intervento, utilizzando  fondi che provengono dall'8x1000 nei modi previsti dalla legge sull'intesa.

Saremo quindi in una location prestigiosa, villa Shelley, il parco adiacente. Qui la coppia Shelley visse per alcuni mesi: 

SHELLEY:  “Cosa è dunque la vita?” (dopo il tragico naufragio, sul suo scrittoio furono trovati gli ultimi versi del suo poema che dicevano: “Cosa è dunque la vita?”)